Oliver Pötzsch

Oliver Pötzsch

Dopo aver frequentato la scuola tedesca di giornalismo a Monaco di Baviera dal 1992 al 1997, Pötzsch lavorò per Radio Baviera. Successivamente si occupò della sceneggiatura di diversi progetti per la televisione tedesca fin quando pubblicò il suo primo romanzo, “La figlia del boia”, tradotto in oltre venti nazioni.

Al primo libro seguirono svariate pubblicazioni, fra cui “La figlia del boia e il monaco nero”, distribuito in Italia dalla casa editrice Neri Pozza, la stessa che aveva tradotto il romanzo d’esordio. Questi due volumi fanno parte di una saga ambientata nel XVII secolo che ha come protagonisti gli antenati dello stesso Pötzsch; l’autore infatti discende da una famiglia che dall’XI al XIX secolo si è tramandata la professione di boia a Schongau. Grazie a questa saga Pötzsch divenne il primo scrittore a superare il milione di copie vendute su Amazon Publishing.

Vive a Monaco con la sua famiglia.